3 kg di marijuana tra i vestiti e una pistola a tamburo. Arrestato 21enne

MERINE- Nel primo pomeriggio, a Merine, una volante ha notato un ragazzo che agli agenti è apparso sospetto e che, alla vista degli uomini in divisa, si sarebbe visibilmente agitato. È finita con un arresto per droga e detenzione di arma.
È scattata la perquisizione personale e, alla richiesta di posare gli oggetti che aveva in mano, il giovane, con un gesto fulmineo, ha gettato per terra il proprio cellulare ed ha provato a nascondere le chiavi di casa. È comunque seguita la perquisizione domiciliare, durante la quale i poliziotti hanno trovato Kg 3,463 di Marijuana nascosti in un ripostiglio fra i vestiti, insieme all’occorrente per il confezionamento delle dosi.

All’interno di un mobile in camera da letto sono state trovate delle banconote di diverso taglio, per un totale complessivo di 560,00 Euro; in un mobile del soggiorno c’era invece una pistola a tamburo ad aria compressa marca ASG priva di tappo rosso, con relativo munizionamento: sei cartucce in metallo porta-pallini; una busta di plastica nera contenente pallini in plastica e tre bombolette di gas per la ricarica della pistola. Cristian STELLA, 21 anni, è stato quindi arrestato per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti.

“Il fenomeno dello spaccio di stupefacenti continua ad essere molto diffuso nella nostra provincia -spiegano dalla questura- Solo la Sezione Antidroga della Squadra Mobile dall’inizio dell’anno ha tratto in arresto 15 persone ed ha sequestrato 4 Kg di eroina, 120 gr. di cocaina e 151 Kg di marijuana”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*