Droga alle giravolte, di nuovo in manette 49enne leccese

LECCE- Nell’ambito dei servizi finalizzati alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti effettuati negli ultimi mesi dalla Squadra Mobile nella cosiddetta” Zona Giravolte” di Lecce, i poliziotti hanno proceduto all’arresto in flagranza per detenzione e cessione di sostanze stupefacenti di Antonio Rizzato 49enne leccese, noto alle cronache per la recentissima vicenda che l’ha visto autore, lo scorso 23 Luglio, in concorso con altri, di lesioni gravi commesse nei confronti di un tossicodipendente.

I poliziotti hanno notato in Vico delle Giravolte, strada di residenza dell’uomo, e in Vico del Pittacelo, un via vai costante di tossicodipendenti, notando dopo poco l’arrivo dell’uomo, il quale ha fatto cenno ai giovani di aspettare. Entrato in una abitazione in stato di abbandono sita nello stesso Vico delle Giravolte, ne è uscito un paio di minuti dopo dirigendosi verso i propri “clienti”.

Bloccato dai poliziotti è stato sottoposto ad una perquisizione personale che ha consentito di rinvenire, abilmente occultati sotto l’ascella sinistra, tre involucri in cellophane contenenti eroina per un peso complessivo lordo di 16 grammi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*