Ferragosto di sangue, morti e feriti in strada

BRINDISI-TARANTO-Vigilia di Ferragosto con un bilancio drammatico: quattro incidenti, tre giovani che perdono la vita, una ragazza in gravi condizioni e 11 feriti, tutti di giovane età. Sulla Latiano-Santa Susanna intorno alle 5 a perdere la vita è stato Antonio Lamarina di 19 anni, perdendo il controllo del mezzo a bordo del quale viaggiava, una Seat Ibiza, uscendo improvvisamente fuori strada e ribaltandosi nella vicina campagna. Incastrato tra le lamiere, a nulla è valso l’intervento di vigili del fuoco di Brindisi: per il giovane non c’è stato nulla da fare.

Ennesima tragedia anche sulla strada che collega Ostuni a Rosa Marina. All’alba due ragazze erano a bordo di una Smart quando la conducente ha perso il controllo del mezzo e la vettura è uscita fuori strada.  Una delle due giovani,Noemi Fama, è deceduta all’arrivo in ospedale.

Al Pronto soccorso la giovane risultava sprovvista di documenti, mentre la sua amica, una 22 enne di Fasano,  versa ancora in gravi condizioni all’ospedale Perrino di Brindisi. Ad intervenire sul posto l’ambulanza del 118 e i vigili del fuoco di Ostuni.

Nelle stesse ore un sinistro a Cisternino  aumenta il bilancio delle vittime: 5 ragazzi feriti. Si tratta di un impatto tra due auto, un’Audi A5 e una Wolkswagen, 4 giovani in una vettura e un conducente da solo in un’altra. Fortunatamente nessun ferito grave, i coinvolti hanno riportato escoriazioni, fratture e contusioni. I vigili del fuoco hanno immediato proceduto a liberare una ragazza rimasta incastrata a seguito dello scontro: per lei una frattura alla gamba.

E infine un risveglio non da meno questa mattina quando intorno alle 7,30 sulla litoranea salentina, una ragazza di 21 anni ha perso la vita ed altre tre sono rimaste ferite nello scontro tra una Renault Twingo è una Ford Focus.

Lo schianto è avvenuto ad un incroncio tra la strada che costeggia il mare e quella che conduce al centro commerciale Chidro di San Pietro in Bevagna. La vittima, turista napoletana, stava rientrando nella località tarantina con le amiche dopo la notte trascorsa in una discoteca di Gallipoli. Anche in questo caso i sanitari del 118, al loro arrivo,  che hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*