Stress estivo: spazio in valigia anche per le ansie

LECCE-Bagagli in mano, biglietti preferibilmente low cost e tanta voglia di staccare la spina. Si ma chiuso in valigia, lo stress proprio non ci vuole stare. La ricetta è semplice: una manciata di spensieratezza, buoni propositi su luoghi incantevoli da visitare, esperienze nuove che aspettano solo di essere vissute. Ma attenzione:ansie, piccole o grandi fobie sono pronti dietro l’angolo a minare il tanto sudato traguardo ferie.

A dare l’allarme è l’Associazione europea disturbi da attacchi di panico. Una hit parade con le 7 paure più diffuse, che rischiano di rovinare la vacanza:

1) ANSIA DEL NUOVO, DELLO SCONOSCIUTO

2) PAURA DELLA PERDITA DI CONTROLLO.Chi soffre di questa paura- spiega l’associazione- “tenderà a fare solo quello che gli darà la sensazione di non doversi affidare agli altri”.

3) PAURA DI VOLARE

4) PAURA PER I FIGLI

5) PAURA DI DENUDARSI

6) PAURA DI NON AVERE LA CONNESSIONE INTERNET

7) PAURA DEL TERRORISMO

Ma qual’è per i leccesi la principale fonte di stress?

Tra afa, consorti resi insopportabili (si spera dalle alte temperature), folla e parcheggi, i Salentini sembrano cavarsela abbastanza bene. Essere presi d’assalto dal turismo a volte va un po’ stretto, ma se viaggiassimo in solitaria e con noi l’economia, avremmo lo stress da bollette e tasche vuote.

A quello preferiamo rimanere vittima di qualche gavettone in piu’ per sbaglio in spiaggia, che piova sull’asciutto è sopportabile. Sul bagnato proprio no.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*