Fidanzatini scomparsi: ricerche estese a tutta l’Italia

LECCE-Si tratta certamente di allontanamento volontario ma, trattandosi di due ragazzini, non si può lasciare nulla di intentato. Potrebbero non essere al sicuro e bisogna trovarli. Per questo, dopo un vertice in prefettura a Lecce per coordinare le operazioni, le ricerche di Mirko e Giorgia sono state ufficialmente estesi a tutta Italia.
Sono scomparsi da porto cesareo il 29 luglio. 12 giorni sono tantissimi e l’angoscia delle famiglie cresce di ora in ora. Mirko compirà a settembre 17 anni; Giorgia ne ha 15. Lui ha origini salentine ma vive in provincia di como, lei è di Strudà. Si sono conosciuti l’estate scorsa, è nata una forte amicizia e si sono incontrati di nuovo a Porto Cesareo, perché Mirko è tornato nel salento per le vacanze, ospite della nonna. Venerdì 29 avrebbero dovuto trascorrere una giornata insieme al mare ma, quando la madre di Giorgia è andata a prendere la figlia, non ha trovato la giovane coppia.

Da quel momento nessuna notizia né di Mirko, né di Giorgia. Subito è scattata la denuncia ai carabinieri della compagnia di Gallipoli e, contemporaneamente, la famiglia di Mirko è partita da Como. Anche la trasmissione di Rai tre Chi l’ha visto si sta occupando del caso ed ha diffuso alcune informazioni: al momento della scomparsa, Mirko indossava una canotta bianca, pantaloncini neri e un cappellino rosso. Ha portato con sé 600 euro e alcuni vestiti.

Ora in in Procura è stato aperto un fascicolo contro ignoti con l’ipotesi di reato di sequestro di persona. È una formalità per dar modo agli investigatori di fare indagini approfondite.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*