Treni di Domenica anche fino al capo di Leuca, i Sindaci puntano i piedi

LEUCA-Puntano i piedi i sindaci del Capo di Leuca, dopo la decisione di Ferrovie Sud Est di ripristinare le corse domenicali solo fino a Otranto e a Gallipoli, lasciando scoperto il Sud Salento.“È l’ennesimo smacco a un territorio, quello del Capo di Leuca, già duramente provato dalla carenza infrastrutturale e che oggi, per via di questa scelta, viene ancora una volta penalizzato e depauperato”, dicono i primi cittadini di Alessano e Patù, Francesca Torsello e Gabriele Abaterusso.

Il potenziamento delle infrastrutture – aggiungono – è una delle condizioni indispensabili per il superamento del malessere delle popolazioni del basso Salento, delle criticità e dei problemi dell’economia locale”.

Da qui la richiesta a “tutti coloro che hanno a cuore il Capo di Leuca di mobilitarsi a difesa del territorio, perché – spiegano – non meritiamo di essere considerati e trattati come cittadini di serie B”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*