Giro di vite sugli sporcaccioni: scattano multe e denunce

LECCE- In questi ultime settimane sono continuati a ritmo serrato i controlli sui cittadini continuano ad abbandonare per strada sacchetti dell’immondizia, lasciandoli anche negli angoli più impensati. Una decina le sanzioni elevate, per 400 euro l’una.
Gli sporcaccioni sono stati incastrati dalle telecamere, colti in flagranza dagli agenti e dagli ispettori ambientali in borghese oppure traditi dal contenuto dei sacchi della spazzatura.

Gli appostamenti, organizzati di concerto tra il Comando della Polizia Locale e l’Ispettorato dell’Assessorato di Guido, si svolgono con turni da 6 ore alternati tra mattina, pomeriggio, sera e notte nei luoghi più disparati del centro e delle periferie. Di pari passo continuano gli accertamenti fiscali presso l’ufficio Tributi dell’Amministrazione Comunale per verificare la regolarità dei pagamenti TARI. La maggior parte dei cittadini che abbandonano i rifiuti infatti lo fanno perché non in regola con i pagamenti dei tributi e quindi sono sprovvisti, del kit di pattumelle e buste.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*