Uccise in casa due coniugi a colpi di piede di porco, ergastolo confermato per Tarantino

PORTO CESAREO- Massacrò una coppia di coniugi a Porto Cesareo: arriva la condanna anche in appello all’ergastolo per Vincenzo Tarantino, 53 anni, originario di Manduria.La decisione è dei giudici della Corte d’Assise d’Appello che si sono pronunciati sull’omicidio a colpi di “piede di porco” dei coniugi Luigi Ferrari ed Antonella Parente, 54 e 55 anni. I fatti nella notte fra il 23 ed il 24 giugno 2014.
Tarantino portò via dalla casa del massacro anche diecimila euro custoditi nella cassetta di sicurezza. L’inchiesta è stata condotta dal pubblico ministero Giuseppe Capoccia assieme ai carabinieri del Nucleo investigativo di Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*