L’attesa è finita: la città si riprende il parco del Galateo ma non l’ex ospedale

LECCE- Un primo ma tentennante sospiro di sollievo per uno dei polmoni verdi della città del barocco. E’ stato infatti firmato in mattinata l’accordo tra la Regione Puglia e il Comune di Lecce per il ripristino del Parco Urbano dell’ex ospedale Galateo.
A mettere i soldi è Bari, che tira fuori dal portafogli 1,2milioni di euro. L’appalto dovrebbe essere assegnato entro Dicembre. Ad intervenire sarà Puglia Valore Immobiliare, la società di cartolarizzazione della regione a cui la proprietà è passata.

Poi la gestione spetterà a Palazzo Carafa a cui il parco è concesso per 25 anni a titolo completamente gratuito e con la possibilità di rinnovo entro sei mesi dalla data di scadenza. Auspicabili, a dire del Sindaco Paolo Perrone, sarebbero gli investimenti di privati ed enti pubblici, considerata l’insostenibilità della gestione del parco a carico esclusivamente dell’amministraazione comunale. Si punta infatti a concedere a terzi parte della superficie per la realizzazione di punti di ristoro, book-shop, manifestazioni e iniziative culturali.

Un punto di domanda ancora aperto resta quello relativo all’immobile da tempo dismesso a ridosso dell’area verde. Nessun progetto fattibile nell’immediato è stato infatti presentato. A Lecce non resta dunque che attendere di conoscere le sorti ancora incerte dell’ex ospedale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*