Lecce, ultimi giorni di vacanza: squalifica per Pasquale Padalino, sondaggio per Feola

LECCE- Ultimissimi giorni di vacanza, relax, sole, mare e affetti più cari per il Lecce del neo tecnico Pasquale Padalino. A Franco Lepore, il capitan futuro, e soci mancano ormai solo cinque giorni prima della ripresa ufficiale dei lavori in vista della prossima stagione sportiva: il raduno è stato fissato, infatti, per lunedì 11 luglio a Lecce al “Via del Mare” per iniziare ad effettuare i soliti e delicati test atletici e le relative visite mediche di routine. Da giovedì 14 a venerdì 29 luglio i giallorossi si trasferiranno, invece, in provincia di Crotone e più precisamente nel Comune di Cotronei per il “lungo” ritiro pre-campionato.

LA SQUALIFICA – Arrivano, però, brutte notizie per il mister materano, che avrebbe finito di scontare la squalifica di quattro mesi l’otto luglio – per aver percepito presunti compensi in nero ai tempi della Nocerina, è stato squalificato ancora dalla Commissione Disciplinare del Settore Tecnico per due mesi, per una violazione disciplinare del regolamento tecnico relativa a fatti pregressi. Quindi, l’allenatore dei giallorossi salterà la prima gara di Coppa Italia, così come la prima uscita ufficiale in campionato.

C’E’ CHI VIENE E C’E’ CHI VA – Nel frattempo, sul fronte entrata il club di Piazza Maini, dopo gli arrivi di Andrea Arrigoni, Luca Antonio Fiordilino e Sergio Contessa, ha ufficializzato l’acquisto del difensore ex Alessandria, Ferdinando Vitofrancesco, classe ’88, e dello staff tecnico che collaborerà con mister Pasquale Padalino. Sergio Di Corcia sarà l’allenatore in seconda, Paolo Fiore il collaboratore tecnico, Leandro Zoila il preparatore atletico, in attesa di rilascio dell’abilitazione da parte del Settore Tecnico e Luigi Sassanelli il preparatore dei portieri (l’unico dello staff dello scorso anno che rimane in giallorosso). La Virtus Francavilla, invece, si è assicurata le prestazioni del giovane e promettente terzino sinistro, Simone Cassano.

Il classe 1997, originario di Brindisi e cresciuto nel settore giovanile del Lecce, ha vissuto una stagione, la scorsa, da protagonista con la maglia del Nardò, nel campionato di Serie D: il trasferimento è avvenuto con la formula del prestito. Sembra prossimo a lasciare Lecce e il Salento il portierone Massimiliano Benassi con destinazione Arezzo e con la possibile formula del presto, squadra toscana che è una vecchia conoscenza del 34enne calciatore di Trivigliano. Sul fronte entrata, infine, per il centrocampo ci sarebbe un nome nuovo sul taccuino dell’esperto diesse Mauro Meluso: si tratterebbe di Andrea Feola, 24 anni, mediano che nella scorsa stagione ha giocato ad Arezzo collezionando 31 presenze ed 1 gol in campionato, ma con il cartellino del calciatore appartenente al Trapani. Un possibile arrivo, questo, che farebbe comodo, e non poco, al pimpante e motivatissimo tecnico Padalino.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*