In fuga con auto rubata: scatta l’inseguimento. Arrestato 30enne

VEGLIE- Ruba una vettura, i militari lo intercettano e scatta l’inseguimento. A finire nei guai Pietronato  Mingolla Pietronato 30 anni di Oria. 

Tutto ha avuto inizio questa mattina, quando una donna di Veglie, mentre si trovava in campagna a raccogliere pomodori, è stata vittima del furto della propria auto. Da qui l’immediata denuncia ai carabinieri che hanno fatto scattare le ricerche.

Dopo diversi tentativi, i militari sono riusciti a rintracciare il ladro in località “CARDO”, vicino Veglie. Alla loro vista, il 30enne ha tentato di fuggire via. Da qui l’inseguimento lungo  la  TORRE LAPILLO – SAN PANCRAZIO, durante il quale il malvivente ha effettuato un testacoda invadendo la corsia opposta. E ancora, ha tentato di  far uscire fuoristrada l’auto dell’Arma. Non riuscendoci, ha continuato ad accelerare o almeno fino a quando non ha peso il controllo del mezzo, uscendo sullo sterrato,

A quel punto i carabinieri sono riusciti a bloccarlo. Vano, infine, il suo tentativo di darsi alla fuga a piedi. Il 30enne è finito in manette e portato presso il carcere di Lecce. L’accusa è di  furto aggravato di autovettura e resistenza a pubblico ufficiale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*