“Vogliamo il porto libero”: è protesta a Gallipoli

GALLIPOLI- Al grido di “Vogliamo il Porto libero, vogliamo lavorare” è iniziata la protesta questa mattina dei rappresentanti delle associazioni di pescatori, B&B del centro storico e associazioni varie che operano nel centro storico. La manifestazione, pacifica , si è tenuta presso il Porto di Gallipoli. Il motivo è la chiusura provvisoria dell’area portuale per i lavori dovuti ai parcheggi a pagamento. Non vogliamo repressioni-affermano i manifestanti- la libertà dev’essere tutelata. Chiediamo che vengano subito sospesi i lavori e si organizzi un tavolo tecnico con commissario straordinario, prefetto e sindaco per discutere della questione”. 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*