Strisce bianche, multe assicurate: a pagare sono sempre gli automobilisti

QuattroStelle

LECCE- Un cartello spunta all’improvviso e da un giorno all’altro quest’area diventa inaccessibile agli automobilisti che si ritrovano con multe salate sul cruscotto. Succede all’ingresso di Lecce, vicino all’Hotel Tiziano, proprio di fronte al City terminal.

Tanti gli automobilisti che, approfittando delle strisce bianche, che significa parcheggi gratuiti , lasciavano l’auto per raggiungere, anche a piedi, il centro.Perché qui , oltre alle strisce bianche, c’è anche un grande cartello che indica il parcheggio.Ma poi, ecco che di cartello ne spunta anche un altro. Quindi: strisce bianche, cartello che indica il parcheggio, ma se un’auto viene lasciata, scatta la multa, e anche salata perché, a quanto pare, l’area è stata riservata ai camper. 

80 euro circa, con lo sconto se pagata entro i 5 giorni. E visto che i cartelli non sono chiari, anzi l’uno contraddice l’altro, allora, automobilisti, vi avvisiamo noi. Queste strisce bianche non significano parcheggio gratuito, ma multa assicurata!

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*