Il Lecce continua la preparazione in vista del big match col Foggia. Si va verso il “Sold out”

Ottica Salomi

LECCE (di M.Cassone) – Ci siamo quasi, l’attesa sta per finire, Lecce ha voglia di calcio, ha voglia del Lecce, i tifosi sognano il grande colpo nel big match col Foggia che si giocherà domenica al Via del Mare alle ore 18:00. E lo dimostrano i numeri: fino alle 12 di oggi sono stati venduti 11.696 biglietti di cui 656 ai tifosi del Foggia. La vendita dei tagliandi proseguirà fino alle 19:00 di sabato 21 maggio, il sold out è possibile, è quasi un obbligo per un incontro che potrebbe valere una stagione.

Intanto la squadra sta proseguendo la preparazione a ritmi serrati, nell’aria c’è serenità e tranquillità oltre ad una concentrazione mantenuta alta dalla società di Piazza Mazzini che ha preferito mantenere i toni bassi in una settimana così particolare, nessun calciatore infatti ha parlato alla stampa: “Preferiamo i fatti alle parole”, questo ha precisato il Presidente onorario Saverio Sticchi Damiani, e se il silenzio è d’oro c’è da evidenziare quanto detto anche dal vicepresidente Corrado Liguori:” Abbiamo rispetto del Foggia ma non abbiamo paura di nessuno”.

Ieri i giallorossi hanno svolto un allenamento a porte aperte, di fronte ai tifosi, presso la Cittadella dello sport a Martignano. Braglia ha fatto giocare una partitella in famiglia a tutto campo. È rientrato in gruppo il giovane ungherese Vècsei mentre si sono allenati in differenziato Camisa, il lungodegente Freddi, e Moscardelli a scopo precauzionale, nulla di importante per il bomber romano.

Oggi è in programma un singolo allenamento alle ore 15:30 a Martignano, rigorosamente a porte chiuse e da questa sera tutti in ritiro in un albergo cittadino; domani la squadra effettuerà la rifinitura prima di calarsi anima e corpo nel clima “semifinale”.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*