Case Magno, Mignone: “ricalcolo sui canoni sbagliato”

LECCE- Nuovi canoni di locazione per gli alloggi comunali delle “Case Magno”. Durante l’assemblea tenutasi nelle scorse ore, organizzata dal Comitato delle periferie per discutere della questione, è intervenuto l’Avv. Carlo Mignone, legale del Sunia di Lecce, al quale è stata sottoposta la questione del ricalcolo degli affitti da parte del comune di Lecce per 580 inquilini, arrivando in alcuni casi il comune a richiedere anche somme 5 volte superiori a quelli corrisposti dagli inquilini fino ad oggi . Si tratterebbe secondo l’avv. Costa, di un canone assolutamente non corrispondente a quello che dovrebbe essere in realtà. Sarà presentata dunque per lunedì una richiesta di nuovo calcolo al Comune per cercare di chiarire la questione. 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*