Proiettili al parroco di Leverano, Monsignor Valentino: “Realtà vergognosa ma sono tranquillo”

LEVERANO- E’ tranquillo ma al tempo stesso amareggiato Monsignor Antonio Valentino, il parroco della Chiesa dell’Annunziata di Leverano che nella giornata di mercoledì è stato destinatario di una busta con proiettili.

Una missiva trovata nella cassetta della posta della sua parrocchia. Tre le pallottole: due 38 special e una 9x 21. All’interno della busta anche un messaggio forte: “La tua vita si spegnerà come una candela”. Il parroco ha sporto denuncia ai carabinieri che ora hanno avviato le indagini. Ci sarebbero dei sospetti, ma al momento sono solo ipotesi. Ciò che è certo è che per Monsignor Valentino questo episodio, in un paese tranquillo come Leverano, dimostra che ci sono ancora oggi realtà, nascoste, veramente vergognose

Le indagini ora sono in corso e ora non resta che attendere i rivolti. Nel frattempo, Don Antonio ringrazia la sua comunità a cui consiglia di continuare a far del bene e di perseguire le vie della legalità e della giustizia.

E.P.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*