Amministrative, in campo anche l’Unione degli studenti con proprio candidato

BRINDISI- Alle amministrative di Brindisi si candida anche l’Unione degli studenti, che presenterà una propria lista e avrà un proprio candidato sindaco. Lo annuncia il presidente Gianmarco Palumbo, liceale del classico ‘Marzolla’ della città: il nome dell’aspirante primo cittadino sarà reso noto nelle prossime ore e si tratterà di un universitario.
“Crediamo – spiegano gli studenti – che lo scandalo Consales nella sua persona sia solo la punta di un iceberg che rappresenta un modo di fare politica sbagliato. In questo scenario, da due settimane a questa parte, si sono inseriti diversi candidati al posto di Sindaco, i quali, chi più chi meno, si dicono volti ad un cambiamento radicale della nostra città. Ma siamo davvero sicuri che le proposte portate dai vari candidati siano tanto rivoluzionarie come vengono poste?”. Finora sono cinque i candidati: Nando Marino, per Pd e Udc; Angela Carluccio per Cor, Noi Centro e altre civiche; Nicola Massari per Fi, Fratelli d’Italia e Noi con Salvini; Simona Pino D’Astore per una lista civica; Riccardo Rossi per Brindisi Smart, movimento di sinistra.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*