Uccide il convivente con l’accetta: si costituisce 22enne di Galatone

RAVENNA/GALATONE- È fuggito con l’auto della vittima, una Peugeot 407 blu, ma in serata, braccato dalle forze dell’ordine, si è costituito. Antonio Colopi, 22 anni di Galatone, è l’assassino del 55enne  Ugo Tani , ammazzato in casa con in colpo contundente, un’accetta o un coltello da cucina. L’omicidio nella tarda mattinata a Pinarella di Cervia in provincia di Ravenna.
I due avevano preso casa insieme per la stagione estiva, il 22enne aveva trovato lavoro come cuoco in un hotel. E sarebbe stata proprio la difficile convivenza tra i due a scatenare la furia del salentino, anche se l’esatta dinamica e il movente sono tutti ancora da chiarire. La vittima risiedeva a Ferrara, aveva 55 anni.  L’abitazione in via Puglie .

I carabinieri hanno individuato subito nel ragazzo il probabile assassino e lo hanno cercato per ore, sino a quando questo ha deciso di costituirsi . Di prima mattina i vicini li avevano sentiti litigare.

Il giovane  era stato localizzato sull’autostrada A14 tra Abruzzo e Molise, poi ha deciso di costituirsi a Lanciano, in provincia di Chieti. È accusato di omicidio volontario.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*