Tavoli e proposte per rilanciare “La Squinzano che vogliamo”

SQUINZANO- “La Squinzano che vogliamo”, questo è il titolo dell’iniziativa ideata da Don Nicola Macculi. Con cittadini ed esperti, “Abbiamo dato vita a 25 tavoli tematici -racconta- per delineare tutti insieme idee e iniziative per rilanciare un’idea di comunità”. Proposte che oggi sono racchiuse in un libricino, presto anche online, che consentirà a tutti gli squinzanesi di scegliere le idee da mettere in pratica.

Dall’agricoltura, all’ambiente, dall’economia alla famiglia, dai giovani e allo sport. Tanti temi, tante idee. “L’originalità di questa iniziativa sta nel dare l’occasione ai cittadini di dire la loro, al fine di partecipare attivamente ad una Squinzano migliore”, spiega il parroco che sin da subito ha coinvolto in tanti riuscendo ad ottenere una grande partecipazione collettiva.

Proprio venerdì 8 aprile si è svolta la serata conclusiva di questo ciclo di incontri, ora la palla passa nelle mani dei cittadini: spetterà a loro consultare le proposte delineate e scegliere le più fruibili.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*