Finanziamento di 12 milioni in fumo? Manifestazione delle associazioni Pro Nautico di Gallipoli

GALLIPOLI- “E’ finito in fumo il finanziamento di 12 milioni di euro che doveva assicurare l’abbattimento della vecchia struttura e la costruzione del nuovo istituto?”. Lo chiede attraverso un’interrogazione al Presidente della Provincia, in relazione all’annosa vicenda del Nautico di Gallipoli, il capogruppo di Salento Bene Comune a Palazzo dei Celestini, Danilo Scorrano.
E per chiedere chiarezza, in piazza Tellini si è tenuta una manifestazione organizzata dal Comitato Manteniamo il Nautico al centro di Gallipoli e dall’Associazione Amici dell’Istituto Amerigo Vespucci”.  Per Scorrano “sembrerebbe perso il finanziamento che sembrava dovesse risolvere definitivamente il problema, grazie ad un avviso della Regione per acquisire la manifestazione di interesse da parte degli Enti locali per la costruzione di nuove scuole.

Una richiesta di chiarimenti del Ministero dell’Istruzione può aver prodotto – continua – a causa delle presumibile risposta di Palazzo dei Celestini, l’esclusione a favore di una scuola barese.

“Già in passato, a febbraio e a marzo dell’anno scorso – prosegue l’esponente di opposizione – avevo presentato interrogazioni sul Nautico di Gallipoli – incalza Scorrano – per sollecitare l’amministrazione ad intervenire per non lasciarsi sfuggire i finanziamenti. Ora mi chiedo – conclude – quasi saranno le prossime mosse della Provincia”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*