Morì davanti alla discoteca, disposte nuove indagini sulla morte di Lorenzo

LECCE- Disposte nuove indagini sulla morte di Lorenzo Toma, il 19enne deceduto lo scorso agosto davanti a una discoteca di Santa Cesarea Terme per un arresto cardiaco. I legali desiderano far nuove chiarezze e scoprire eventuali responsabilità sulla morte del giovane.

In particolare, il medico legale Alberto Tortorella dovrà stabilire se i tempi di soccorso siano stati tempestivi. Sotto i riflettori, non solo i sanitari, ma anche i buttafuori e i responsabili della sicurezza del locale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*