Trova lametta nel panino, i Nas chiudono panificio a Copertino

QuattroStelle

COPERTINO- Lo scorso 5 marzo una ragazza aveva acquistato un panino e all’interno aveva poi trovato una lametta da barba: per questa ragione i carabinieri in collaborazione con i Nas hanno proceduto a un controllo e successivamente alla chiusura del panificio. La sospensione dell’attività e la revoca della registrazione dell’Attività è scattata su disposizione del Dipartimento di prevenzione dell’Asl di Lecce per la gravissima violazione in ordine al mancato rispetto delle norme per la tutela della salute pubblica, nonché di quelle sulla produzione ed immissione in commercio di alimenti destinati al consumo umano. Al titolare del panificio, un giovane di 30 anni, di Leverano, sono state contestate ulteriori violazioni di legge:

-aver congelato dei semilavorati per il riutilizzo in assenza di Registrazione;

-aver utilizzato un forno in pietra, ubicato nel cortile retrostante, senza titoli autorizzativi;

-aver deposto senza autorizzazione alimenti e macchinari vari nel garage interrato in completa assenza dei requisiti minimi di legge.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*