Furto da 200mila euro in gioielleria: le immagini esclusive del colpo

LECCE – La telefonata alla Polizia è arrivata da un testimone oculare alle 4,00 del mattino: una banda di persone incappucciate stava svaligiando una gioielleria del centro, in piazza Mazzini. Ed era proprio così: è fruttato almeno 200mila euro il colpo ai danni di “Oro idea”, negozio in via Imbriani, di proprietà di Mauro Giordano, conosciuto anche per il suo impegno in politica, già coordinatore regionale del movimento “Noi con Salvini”, incarico dal quale si è dimesso nel novembre scorso per lanciarsi nel progetto “Avviamo il Sud”.
Guardate le immagini delle telecamere di videosorveglianza: quattro persone incappucciate, i volti completamente coperti dai passamontagna, forzano prima la saracinesca usando un piede di porco, poi le due porte blindate -che non erano chiuse a chiave-.

Foto Stefano De Tommasi

Già con il semplice sollevarsi della saracinesca, l’ “allarme sfondamento” collegato con il titolare ha fatto scattare la telefonata direttamente a casa Giordano ed il proprietario ha chiamato l’istituto di vigilanza Cosmopol, alla quale centrale operativa era arrivata la segnalazione di furto. Erano le 4,07. Ma pochi minuti sono bastati alla banda per fare razzia di tutti i preziosi. Queste sono le immagini registrate dall’interno: i banditi usano un grande secchio nero: lo riempiono di gioielli.

 

In tre infrangono le vetrine e svuotano gli espositori e la cassaforte, caricando la refurtiva su una Mercedes Classe E cinque porte color argento. All’angolo c’è il quarto individuo a fare da palo.

E sono proprio questi fotogrammi, adesso, ad essere esaminati dalla Polizia, a caccia di qualunque indizio utile a risalire alla banda, riuscita a scappare prima dell’arrivo degli uomini in divisa e delle guardie giurate. Saranno utili anche le videocamere di bar e altri esercizi commerciali della zona. La merce rubata non era coperta da assicurazione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*