Piano farmacie, assegnate 188 nuove sedi

BARI- Concluse le procedure di assegnazione delle 188 sedi straordinarie di farmacia in Puglia a seguito della Legge 27 del 2012 che ha previsto l’ampliamento della rete nazionale delle farmacie. Da metà marzo sono state assegnate 155 sedi, 28 sono rimaste disponibili per rifiuto espresso o per mancata accettazione, mentre 5 sedi sono state sospese su disposizione della giustizia amministrativa.
I candidati, che le gestiranno in forma associata, hanno un’età media di 45 anni e più dell’85 per cento dei vincitori proviene da sole tre regioni: Puglia 56%, Campania 17% e Calabria 12%. Il piano prevede l’apertura di nuove 41 strutture in provincia di Lecce, 25 in quella di Taranto, 19 nella provincia di Brindisi.

Gli assegnatari hanno sei mesi di tempo per aprirle effettivamente. Si aggiungeranno alle 1925 già preesistenti sul territorio regionale e, non prima di 30 giorni per termini di legge, si procederà con il secondo interpello per assegnare le sedi ancora disponibili.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*