Donne e movimenti popolari nel libro “Una società di pace”

LECCE- E’ stato presentato all’ex conservatorio di S.Anna il libro “Una società di pace. Il progetto politico di Sylvia Pankhurst”, di Anna Rita Gabellone. L’appuntamento, a cui hanno partecipato anche la prof.ssa Marisa Forcina, docente di Storia delle Dottrine politiche, e Rossella Bufano, dottoranda in Storia delle Istituzzioni Politiche, è stato promosso dall’Università del Salento.
La ricerca ha messo in luce il progetto politico democratico di Sylvia Pankhurst attraverso l’affermazione dei movimenti popolari. Dopo essersi schierata da parte delle donne, passa a lottare in favore dei diritti delle classi subalterne, fino ad arrivare all’importante attività politica portata avanti nel continente africano, durante e dopo la seconda guerra mondiale, in favore della democrazia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*