Autorizzazioni “sbagliate”, esposto degli operatori commerciali

CARMIANO- Presentato un atto di denuncia esposto al comune di Carmiano da parte degli operatori commerciali del comparto frutta e verdura. Federaziende e Fedimprese unitamente chiedono l’intervento delle autorita’ preposte: il sindaco convochi immediatamente un tavolo di concertazione, situazione non piu’ tollerabile. La Regione Puglia, con una Legge del 2015, ha voluto disciplinare in tutte le sue forme l’esercizio dell’attività commerciale regolamentando in maniera puntuale negli articoli 29 e 31 l’esercizio dell’attività con posteggio (Tipo A) e l’esercizio dell’attività in forma itinerante (Tipo B). Gli associati di FEDERAZIENDE e di FEDIMPRESE che hanno sottoscritto l’esposto denunciano che a Carmiano si registra una considerevole presenza di soggetti che si comportano come se fossero possessori di autorizzazione di tipo A ed invece sono in possesso dell’autorizzazione di tipo B o hanno effettuato la comunicazione di vendita diretta dei prodotti agricoli provenienti in misura prevalente dalle rispettive aziende o ancor peggio privi di qualsiasi autorizzazione amministrativa.

“Le autorità competenti hanno l’obbligo di accertare e valutare se nei fatti, atti e comportamenti siano rinvenibili fattispecie amministrativamente/penalmente rilevanti”,  scrivono.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*