La Commissione Ecomafie fa tappa a Torre Veneri

LECCE- Una nuova missione nel Salento per il presidente Alessandro Bratti e la Commissione bicamerale cosiddetta “Ecomafie”, ovvero la Commissione di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e sugli illeciti ambientali ad esse correlati. La tappa leccese è nel poligono militare di torre veneri.
I sopralluoghi dei parlamentari -tra i membri della commissione anche il senatore salentino Pietro Iurlaro- mirano a verificare lo stato dell’arte della bonifica dei siti di interesse nazionale e anche di quelli militari, in attesa delle attività della neo commissione sull’uranio impoverito.

A Taranto, oltre alle aree interne ed esterne all’ilva, una tappa sarà Statte, nell’area ex Cemerad, per la cui bonifica sono stati stanziati 9 milioni e mezzo di euro. A Brindisi, fari puntati sulla discarica Micorosa .

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*