Lecce, Braglia: “Se vogliamo la B, sempre con l’atteggiamento giusto”

Ottica Salomi

LECCE- La squalifica di tre giornate non vieta al tecnico Piero Braglia di presentare la partita che attende il Lecce. Al Via del mare arriva il Melfi, ma l’allenatore giallorosso sarà costretto ad accomodarsi in tribuna per le “bestemmie” e le “offese” pronunciate sul terreno di gioco e riportate all’arbitro e dal direttore di gara.

Al suo posto ci sarà il vice Mauro Isetto. La partita è stata preparata come al solito, anzi il tecnico giallorosso ha avuto da ridire sul comportamento della squadra nella trasferta di Ischia.

All’andata il Lecce faticò non poco per superare la squadra allenata, allora, dall’ex giallorosso Gennaro Del Vecchio. Ci volle un tiro dalla distanza di Lepore per regalare la prima vittoria esterna della gestione Braglia. L’allenatore giallorosso vuole la squadra giallorossa concentrata sulla propria partita e non sugli impegni delle concorrenti. Per quanto riguarda la squadra che scenderà in campo sarà ancora 3-4-3 con Doumbia che dovrebbe giocare dal primo minuto. Tra i pali ci sarà nuovamente Perucchini, il quale ha scontato la squalifica mentre sulla linea difensiva Alcibiade dovrebbe essere preferito al recuperato Freddi. Arbitrerà la partita Mei della sezione di Pesaro. Fischio d’inizio alle 17,30

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*