Stroncato da un infarto: muore detenuto in cella

LECCE- Tragedia in cella, dove nella notte appena trascorsa, un detenuto è stato trovato senza vita. Si tratta di  Donato Cartelli, 58 anni di Uggiano La Chiesa.

Condannato nel 2011 in un processo con rito abbreviato per violenza sessuale su minori, l’uomo stava scontando una penna di 9 anni nel carcere di Borgo San Nicola. Poi questa notte l’improvviso decesso, causato probabilmente da un infarto.

Il pubblico ministero di turno, la dottoressa Francesca Miglietta, ha disposto il trasferimento della salma dal carcere di Borgo San Nicola alla camera mortuaria dell’ospedale Vito Fazzi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*