Alba Service verso la revoca dei licenziamenti: impegno preso e accordo firmato

LECCE- Cauto ottimismo per i dipendenti di Alba Service. Oggi è stato sottoscritto in Prefettura un accordo integrativo al Protocollo di intesa, già firmato il 23 novembre scorso, in cui Provincia e Regione si impegnano a portare avanti i loro impegni per garantire il mantenimento della società partecipata. Ma non solo: prevista anche la revoca dei licenziamenti e il via ai contratti di solidarietà.

Presenti al tavolo, il Prefetto Claudio Palomba, il Presidente della Provincia Antonio Gabellone, l’assessore regionale Loredana Capone, i rappresentanti dei sindacati e il Commissario Liquidatore, il dott. Mauro Spagnulo..

Nell’accordo firmato, la Provincia, una volta compresa la cifra prevista dal famoso emendamento della Legge di Stabilità, che entro il 28 febbraio, dovrà devolvere una quota specifica per i servizi di viabilità ed edilizia scolastica, erogherà  la somma che consentirà il mantenimento dei servizi e della società stessa. La Regione, dal canto suo, invece, ne stanzierà altre per salvaguardare gli spetti connessi ai servizi sociali.

Quando saranno definite le somme esatte, il Commissario liquidatore, si impegna a revocare la procedura di licenziamento, ad elaborare, sin da subito, un piano industriale di ristrutturazione dei servizi . Inoltre si impegna ad attivare presso l’Inps le procedure per avviare i contratti di solidarietà, al fine di contenere l’entità delle spese del personale.

E.P.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*