Tragedia sulla Gallipoli-Taviano, Ilenia non c’è più. Su Fb: “È un arrivederci, non un addio. Rip”

ALLISTE- “Non pensavo potesse capitare proprio a te…tu che ci sei stata in ogni singolo istante…le risate, i momenti passati insieme…li porterò sempre nel mio cuore“. Questo è uno dei tanti messaggi che da alcune ore stanno inondando la bacheca di Ilenia, la 16enne di Alliste strappata alla vita troppo in fretta. 

Una nuova vittima della strada, un’ennesima tragedia, avvenuta in un sabato sera qualunque. Era in auto insieme a una sua coetanea. Alla guida c’era un giovane di Melissano. Intorno alle 20.00, mentre viaggiavano sulla Gallipoli-Taviano, nei pressi della discoteca Le Cave, la situazione è precipitata: l’auto ha sbandato all’altezza di un curvone, forse a causa dello scoppio di una gomma, poi si è schiantata contro il guard rail. Attimi, secondi terrificanti. Chissà loro tre cosa avranno pensato, chissà quanta paura scorreva nelle loro vene, soprattutto quando la piccola Ilenia è sbalzata fuori dall’abitacolo, volando via per sempre. Il suo cuore ha cessato di battere sul colpo. Inutili i soccorsi.

Sin dai primi istanti, mentre la notizia ha iniziato a diffondersi, amici, parenti e conoscenti hanno riempito la bacheca Facebook di Ilenia con tantissimi messaggi pieni di sconforto, dolore e amore. Perchè è dura accettare la realtà, fa male. Mai nessuno immagina che prima o poi  possa accadere qualcosa di grave a qualcuno vicino, a qualcuno che si ama più di ogni altra cosa al mondo. Ma disgraziatamente succede.

La vita  imprevedibile. Basta un nulla e si vola via. Bastano pochi istanti per far cadere ilILENIA FRASE sipario e diventare un angelo…proprio come Ilenia: “Non ci credo! A soli 16 anni non si può morire così, avevi una vita davanti, mancherai tanto a tutti, proteggi tutta la tua famiglia e tuo fratello!”, si legge in un post…E poi ancora:  “Ciao Vita, mi mancherai. Ilenia Micaletto ti amo, non ho fatto in tempo a dirtelo, ma lo hai sempre saputo”… “Voglio ricordarti , e continuare a ricordare che ancora vivi e che come allora sorridi….R.i.p amore mio”.

Bella, solare, con un’intera vita davanti. Sono diverse le foto che si divertiva a pubblicare sul suo profilo accompagnandole con un pensiero o una frase…tra le ultime: “Ti schianti al suolo per il peso dei pensieri”.  Lo scriveva lo scorso 21 gennaio, ma ieri poco più di una settimana dopo,  su quel maledetto suolo purtroppo si è schiantata per sempre la sua vita…e ora su Fb sono i suoi amici che le pubblicano un’infinità di messaggi, con cui magari provare ancora un po’ a tenerla stretta in questo presente, ormai vuoto: “A te che sei stata parte di me. È un arrivederci, non un addio”.

R.I.P. piccolo angelo…

E.P.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*