Merine, via con il postamat: i ladri lo hanno trascinato legandolo ad un furgone

MERINE- Torna in azione la banda del bancomat, anzi del postamat. Colpo nella notte a Merine, frazione di Lizzanello. I ladri hanno usato un cavo di acciaio per sradicare la cassa continua. Prima hanno dovuto abbattere il cancello dell’ufficio postale di via Montenegro, poi hanno agganciato e legato saldamente il postamat.
Lo hanno trascinato, con un furgone rubato poco prima sempre da Merine, fino all’altezza del residence I giardini di Atena, dove lo hanno svuotato usando una fiamma ossidrica e poi lo hanno abbandonato, insieme al mezzo rubato.

I soldi -quanti fossero è ancora da stabilire- sarebbero stati caricati a bordo di un altro furgone, con il quale la banda è scappata. Indagano i carabinieri della stazione di lizzanello con i colleghi della Compagnia di Lecce. Le immagini delle telecamere di videosorveglianza lungo la strada percorsa dai malviventi potrebbero dare indizi utili.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*