In fiamme l’auto di un giocatore del Gallipoli, è mistero

ALEZIO- E’  intestata ad un giovane calciatore del Gallipoli la Ford Fiesta che nella notte, in via corso, ad Alezio, è stata distrutta dalle fiamme. Michele Buccarella dormiva in casa quando è divampato l’incendio, poco prima delle due. Il fuoco ha avvolto la sua auto e quella di una vicina di casa. Erano parcheggiate accanto. Si è poi propagato alle facciate delle abitazioni vicine, provocando un trambusto che ha svegliato tutti i residenti.

Sono stati i vigili del fuoco a spegnere l’incendio, mentre gli agenti del locale Commissariato stanno indagando. Un episodio misterioso anche alla luce di quello accaduto la notte tra il 14 e il gennaio scorso, quando una piccola bomba carta fu piazzata e fatta esplodere proprio sull’auto del padre del calciatore.  Si sta cercando di capire se i due episodi siano collegati e se l’incendio dell’atleta possa essere collegato alla sua attività sportiva.

Non è stato l’unico episodio nella notte. In tutto sei le auto che sono state distrutte dal fuoco in tutta la provincia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*