Radiologia: mancano gli operatori. Malati oncologici costretti a lunghe liste d’attesa

LECCE- Sono 500 i pazienti in lista d’attesa per eseguire tac e risonanza magnetica. I dati sono forniti dall’associazione Salute Salento. Il reparto di radiologia è dotato di due le tac e due apparecchiature per effettuare la risonanza, il problema sarebbe la mancanza di personale, tecnici e medici
“Oltre ai malati di tumore, costretti ad esami periodici, e a dover attendere anche due mesi, il problema tocca anche i pazienti ricoverati che non possono essere dimessi in assenza dell’esame finale. Per snellire la lista di attesa dei pazienti oncologici, da circa due mesi la direzione della Asl ha programmato esami aggiuntivi pomeridiani. Ogni pomeriggio si riescono ad esaminare sette pazienti in più”.

“In organico i tecnici sono 31, ma si può disporne di 10 in meno (quattro sono invalidi totali; quattro incaricati che lavoreranno fino ad aprile, una in maternità, un dipendente part time per la legge 104, altri in permesso e in malattia). Ventuno unità da spalmare nei reparti in cui vi è più bisogno”, questa la denuncia di Salute Salento

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*