Tra freddo e meraviglia, la prima alba è su due ruote

OTRANTO (di Elisabetta Paladini)- L’Alba dei Popoli viaggia anche su due ruote. I motociclisti dell’associazione “Motorrad Club Salentum Terrae” hanno riacceso i motori e sono risaliti in sella verso il primo raggio di sole.
Con partenza alle 4.45, otto centauri, due zavorrine ed una safety car hanno percorso tutta la litoranea per raggiungere il Faro della Palascia e così attendere la prima alba del 2016, insieme ad altri tanti presenti che si sono lasciati travolgere dalla poesia di questo posto incantevole, che ogni anno, puntualmente, richiama in tanti.

Un’occasione imperdibile, nonostante il freddo e le temperature gelide che soffiavano in riva al mare. Ma questo è senz’altro un inizio piacevole e ricco di emozioni, un inizio alternativo e tutto salentino, per omaggiare il nuovo anno nel migliore dei modi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*