Sradicato dal muro il bancomat della Bpp, bottino da 30mila euro

POGGIARDO- Alle 3,30 del mattino in via Pio XII a Poggiardo sono arrivati tre mezzi e 4 banditi incappucciati: si sono fermati davanti alla filiale della banca popolare pugliese e sono riusciti a sradicare dal muro lo sportello bancomat, fuggendo poi indisturbati.
Nessuno ha fatto scattare l’allarme, nessuno ha sentito nulla: eppure la banda si è presentata persino con una gru. Hanno agganciato scardinato lo sportello poi hannp tirato via la grata della banca. Hanno caricato la cassaforte su un ducato rubato qualche ora prima e sono fuggiti su questo e su una veloce audi nera.  Arrivati nelle campagne di San Cassiano hanno aperto il bancomat, lo hanno svuotato dei 28 mila euro contenuti e sono scappati. Li è stato trovato, vuoto. Ora si provvederà a rimetterlo al suo posto.

La scena è stata comunque ripresa dalle telecamere e i dettagli del colpo, riuscito, anche questa volta, come a santa maria al bagno esattamente 24 ore prima, si conoscono proprio perché i carabinieri di maglie hanno già visionato i filmati. La banda è sicuramente la stessa che nella notte tra martedì e mercoledì ha scardinato il Postamat della marina di Nardò Santa Maria al Bagno. Bottino questa volta 32 mila euro. Siamo lì. Chissà se i banditi si accontenteranno, per queste feste.

 

Foto Stefano De Tommasi

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*