70mila euro di lavori affidati all’esterno. La minoranza: “Perchè non ad Alba Service?”

LECCE- Lavori per settantamila euro affidati all’esterno, mentre Alba Service resta a bocca asciutta, nonostante la crisi. Il caso arriva in Consiglio provinciale, con l’interrogazione in merito presentata dai consiglieri di minoranza Nunzio Dell’Abate, Mauro Gaetani, Sergio Signore e Danilo Scorrano.
Ad essere affidati a ditte esterne sono stati il servizio di pulizia delle vetrine del Museo S. Castromediano, per un importo complessivo di quasi 3mila euro; la manutenzione di alcuni istituti scolastici di istruzione secondaria superiore, per oltre 45mila euro; i lavori di manutenzione e ripristino della funzionalità degli impianti elettrici in alcune scuole, per quasi 10mila euro; la manutenzione straordinaria di piccola entità presso l’immobile ex SISRI, per un importo di altri diecimila euro.

Eppure, Alba Service, da sei mesi, ha le proprie maestranze inattive a causa della mancanza di commesse da parte della sua unica possibile committente, la Provincia di Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*