Mette a segno un furto, un uomo tenta di fermalo ma lo aggredisce: caccia al baby ladro

STERNATIA- Prende di mira un’abitazione di Sternatia, svaligia la casa, in assenza della proprietaria, e cerca di andar via indisturbato. Le “manovre del giovanissimo “topo d’appartamento”, (16 anni appena), non sono però passate inosservate ad un passante che lo ha notato mentre forzava la porta d’ingresso e poi, provava a dileguarsi. L’uomo è quindi entrato in azione, ma il 16enne, lo ha preso a calci e pugni. Sulle tracce del “fuggitivo” si sono messi i carabinieri della compagnia di Maglie, che lo hanno rintracciato poco dopo. Per lui è scattata la denuncia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*