Sgominata la Banda dell’Audi, 5 arresti: razzie nelle tre Province salentine

BRINDISI- Sono sospettati di essere la “banda dell’Audi” che ha messo a segno diversi colpi nelle province di Lecce, Brindisi e Taranto i cinque uomini arrestati dai poliziotti del commissariato di Ostuni. Il gruppo avrebbe agito a bordo di una Audi S6, ritrovata in un garage di Brindisi e finita sotto sequestro assieme ad altri due veicoli e una bombola solitamente utilizzata, secondo gli investigatori per far esplodere gli sportelli bancomat.

Gli arrestati sono Sebastiano Manni, 39 anni, Rocco Roma, 22, Roberto Papa Sgura, di 27, Marco Vitale, di 25 anni, tutti di Brindisi. Per loro le accuse sono di furto, ricettazione di sigarette e falso materiale per possesso di targhe rubate, oltre a possesso di arnesi da scasso. Il quinto ad essere finito in manette, Lorenzo Zurlo, 47 anni, di San Vito dei Normanni, è invece accusato di detenzione a fini si spaccio di mezzo chilo di hashish e possesso di armi da fuoco con matricola abrasa.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*