Polizia Provinciale assorbita dalla Regione: personale ricollocato

BARI- Con 32 voti favorevoli e 9 astensioni, il Consiglio regionale ha approvato la proposta di legge con la quale si istituisce la Sezione regionale di vigilanza, che, dopo la riforma delle Province, assorbe il personale di polizia provinciale.
Le funzioni di questa sezione regionale sono essenzialmente ambientali. A questa si aggiunge però la vigilanza nelle sedi istituzionali. Per supplire alle perplessità di natura tecnico-contabile, è stata modifica la originaria stesura con un emendamento proposto dal consigliere Amati.

Con la nuova formulazione le risorse saranno attinte dai capitoli di spesa per il personale e le spese necessarie andranno scomputate, pro quota, dalle risorse complessive destinate ai dipendenti delle province collocati in esubero.

Nulla di fatto per l’ipotesi del Governo di inserire con un articolo aggiuntivo un nuovo assetto organizzativo delle Agenzie pugliesi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*