Tragedia a Ceglie: imprenditore trovato morto in una cava

CEGLIE MESSAPICA-Shock a Ceglie Messapica dove è stato ritrovato senza vita il corpo di un imprenditore, 42enne, titolare di una nota azienda del posto. Impegnato nel settore automobilistico da ormai 5 anni, di lui si avevano perse le tracce già da 24 ore. La famiglia, preoccupata, ha subito sporto denuncia chiedendo aiuto ai carabinieri che a loro volto hanno avviato le ricerche. Questa mattina il drammatico epilogo in una cava di pietra nelle campagne tra Ceglie e Cisternino.

E’ stato qui che è stato rinvenuto il suo cadavere. Dalle prime ipotesi, sembra che l’uomo si sia tolto la vita sparandosi. Nell’auto, invece, sembra che sia stato trovato un biglietto di addio indirizzato ai suoi cari.

Uomo per bene, distinto, sposato e padre di una bambina. Mai nessuno avrebbe potuto sospettare che sarebbe potuto arrivare a tanto. Ma forse la crisi e alcuni problemi economici hanno preso il sopravvento tanto da spingerlo all’estremo gesto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*