Anche il Wwf nazionale impugna il Piano Silletti

LECCE- Anche il WWF NAZIONALE impugna il piano Silletti bis, ritenendo la decisione di estirpare gli alberi di olivo sani nel raggio dei 100 metri dall’albero infetto non legittima. L’associazione è capofila di un ricorso sostenuto anche dal “Coordinamento per la difesa del Patrimonio Culturale contro le devastazioni   ambientali”, “Forum del Terzo settore della provincia di Lecce” e da un proprietario terriero di Torchiarolo.
Il lavoro è stato affidato allo studio legale  di Gabriella De Giorgi (Ordinaria all’Università di Lecce ed esperta in diritto amministrativo e dell’ambiente) , in collaboratore con l’ avvocato Antonio Micolani.

 Il coordinatore di questo progetto di azione è Giorgio Doveri, dottore in chimica farmaceutica. Lo studio legale mette in campo anche il lavoro di ricerca giurisprudenziale condotto dal LAIR “Law and Agroecology – Ius et Rus”, che coinvolge giuristi Professori, ricercatori e studiosi dell’Università del Salento, coordinato dal Prof. Massimo Monteduro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*