A Lecce manca il verde? No, anche in centro e tanto persino sui marciapiedi

LECCE- Se le periferie si lamentano dell’incuria, se il cittadino a volte è incivile, se un assessorato denuncia il menefreghismo di chi decide di sporcare la città è anche vero che il mix tra scarsa educazione e rispetto da parte degli abitanti ed incuria di chi sarebbe chiamato a garantire pulizia e decoro sono devastanti per un capoluogo sino a qualche mese fa speranzoso di divenire capitale europea della cultura.
Guardate queste immagini, sono aiuole in pieno centro, siamo in via Imbriani e la base degli alberi piantati sui marciapiedi rappresentano quel mix di cui abbiamo parlato: inciviltà dei cittadini, carte e cicche di sigarette ed incuria e menefreghismo nel garantire la pulizia ed il taglio delle erbe tranne se, non sia fatto appositamente, per tacitare coloro che spesso denunciano l’assenza di verde nel capoluogo.

Se questa è una riflessione ironica potremmo invece sapere da quanto tempo non è garantita pulizia e potatura degli alberi malgrado cittadini, professionisti ed attività commerciali , della centrale zona , paghino regolarmente tasse e quanto altro imposto dallo Stato e dalla Pubblica amministrazione? Ad ogni interrogativo è facile ricevere risposte ma le migliori sarebbero quelle di un pronto intervento affinché non si continui nell’incuria di questa Città.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*