Blitz in campagna, maxi sequestro di droga: due arresti

MURO LECCESE- Scoperto un vero e proprio deposito della droga nelle campagne di Muro Leccese. A finire nei guai per detenzione ai fini di spaccio, Paolo Merico,31enne di Poggiardo, e Vittorio Tunno, 34enne di Muro Leccese, entrambi già noti.
Da alcuni giorni, i loro movimenti sospetti, avevano portato i carabinieri a iniziare a pedinarli e quindi a scoprire dove i due si recavano ogni sera. Ieri il blitz che ha portato a un maxi sequestro di droga.

Mentre Tunno è stato trovato in possesso di un panetto di hashish, nel corso di una successiva perquisizione è stato rinvenuto un barattolo con 55 grammi di cocaina e 40 grammi di sostanza da taglio. In un nascondiglio ricavato tra le pietre, sono stati invece trovati 17 grammi di eroina.

Ma non finisce qui perchè i militari sono riusciti a scoprire altri nascondigli da cui sono stati sequestrati 6 kg. di hashish, suddivisi in panetti da 100 gr cadauno, e un barattolo contenente 4 involucri di cocaina del peso complessivo di gr. 20. Rinvenuti anche 3 bilancini elettronici di precisione e vario materiale per il confezionamento delle dosi.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro. Un duro colpo al mercato dello spaccio di stupefacente nell’area del centro salento, che con il quantitativo rinvenuto avrebbe fruttato alcune decine di migliaia di euro. Gli arrestati sono stati tratti in arresto e associati alla Casa Circondariale di Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*