Chiusura ospedali, Vitali: “Annuncio post elezioni ai danni della salute dei pugliesi”

BARI- Chiusura ospedali, per il coordinatore regionale di Forza Italia, l’On. Luigi Vitali, l’ annuncio post elezioni è una “sfacciataggine politica ai danni della salute dei pugliesi” dieci anni di Puglia nelle mani del centrosinistra per avere una sanità all’americana, dove la salute non è più un diritto ma una possibilità elitaria per pochi”. “Emiliano annuncia chiusure dolorosissime delle nostre strutture sanitarie –aggiunge- senza dirci che fine faranno i medici, gli infermieri e tutto il personale occupato. Sono tagli che gridano vendetta, perché ricadranno sulle fasce più deboli della popolazione.

“Dall’annuncio di Emiliano emerge l’incapacità endemica del centrosinistra di tenere i conti in ordine –dice il presidente del Gruppo di Forza Italia, Andrea Caroppo- fino a quando era vigente il Piano di Rientro, che ha determinato tagli draconiani, la cintura era ben stretta. Non appena la Regione ha superato quella fase, ecco che la gestione è tornata ad essere foriera di sprechi e sperperi divenuti ingestibili”.

Il capogruppo PD in consiglio regionale Pino Romano, insieme a Mazzarano, presenta una proposta di legge per unificare le strutture assistenziali in rsa‏. “Semplificare la platea delle strutture socio-sanitarie oggi disciplinate dalle norme regionali, rivolte ad assicurare assistenza residenziale alle persone anziane non autosufficienti, attraverso l’istituzione di un’unica e sola tipologia di struttura denominata, come nel resto del Paese, ‘RSA’.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*