Autodemolizione abusiva, scatta il sequestro

MATINO- Una struttura di circa duemila e 500 metri quadri è stata sequestrata dagli agenti di polizia a Matino. La struttura, era completamente priva delle necessarie autorizzazioni. All’interno dell’area, adesso sotto  sigilli, fabbricati adibiti ad officina meccanica, magazzino ricambi ed ufficio, privi di coibentazione. Sul terreno, gli agenti hanno rinvenuto ingente quantitativo di materiale ferroso.

I due fratelli, titolari dell’attività sono stati denunciati. per riciclaggio, esercizio abusivo di autodemolizione e inquinamento ambientale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*