Spaccio di droga nella ‘Città vecchia’ : 16 arresti a Taranto

TARANTO- Un blitz all’alba per smantellare un’organizzazione che spacciava in città vecchia cocaina, eroina, hashish, marijuana e metadone. 16 persone sono state arrestate a Taranto dagli agenti della Questura, coadiuvati dai Reparti prevenzione Crimine di Bari e Potenza e da unità cinofile. Hanno eseguito le ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di 16 persone ritenute responsabili a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Le donne avevano un ruolo di primissimo piano e la droga, è stato documentato, veniva spesso venduta in presenza dei figli minorenni degli arrestati. La centrale dello spaccio era Largo San Gaetano. Con l’operazione “Fisheye”, così battezzata per l’utilizzo nelle indagini di telecamere piazzate ad hoc nei vicoli per registrare le fasi della vendita della droga, sono state immortalate fino a 660 cessioni di droga in un solo mese. Il gruppo, secondo le indagini della Polizia, sarebbe stato capeggiato da antonio PIZZOLLA 47 anni, arrestati anche la moglie Margherita Lombardi ed i loro figli Alessandro, Moris e Denise, ed il genero Giuseppe Pavone.

E ancora Paolo CICCOLELLA, già detenuto; Giuseppe, Alessandro e Majco D’ANTONI; Cosimo MARINO’, Mario RESTA;  Salvatore, Simone e Michele PIZZOLANTE; Cosimo Damiano CAFORIO; Ida CHIOPPA.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*