Obbligo di dimora ma va al concerto della Taranta, arrestato

QuattroStelle

MELPIGNANO- L’avrebbe fatta franca, probabilmente, se  durante il Concertone della Notte della Taranta a Melpignano, non avesse avuto parte attiva in una rissa. La polizia lo ha identificato e scoperto che lui lì non ci sarebbe dovuto stare.

Il 32enne , della provincia bolognese, era sottoposto ad un obbligo di dimora per una rapina.  Solo per il mese di agosto, per motivi di lavoro, poteva risiedere  a carpino,  in provincia di Foggia, ma dalle 20 in poi doveva essere a casa. Dopo la segnalazione, il giovane è quindi tornato in carcere.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*