Satira e ironia, torna “La Carrozza”

LECCE- Torna la Carrozza, con la sua satira e la sua ironia, non può mancare nei giorni in cui Lecce si veste a festa per onorare i suoi Santi patroni, Oronzo, Giusto e Fortunato. Ed eccolo in anteprima il nuovo numero, edizione 2015, diretto da Ruggero Vantaggiato: quest’anno il posto in cassetta, che significa un riconoscimento speciale se lo aggiudica l’avvocato Saverio Sticchi Damiani, “perchè nel calcio è stato mediatore e lavorando nell’anonimato, del Lecce è diventato il salvatore”.

SAVERIO CARROZZA

La grave vignetta d’apertura raccoglie la giunta comunale al gran completo alle prese con i nuovi bidoncini per la differenziata, che finalmente arriva anche a Lecce, ma alla quale i leccesi, appunto, non sono proprio abituati: vetro, carta, plastica e anche “aiuto!”. Cassonetti in fila indiana in Piazza Duomo, con sindaco e assessori, che ostacolano l’ingresso dei negozi, davanti alle risate e lo stupore dei turisti.

DIFFERENZIATA

Satira e critica vanno a braccetto nella Carrozza, che si muove in ogni angolo della città , attraversando le strade, bussando alle porte, incontrando la nostra gente con le inconfondibili caricature di personaggi noti e meno noti, basta che siano leccesi doc o adottati a pieno titolo, i politici come l’On. Teresa Bellanova e l’Onorevole Fritz Massa, i giornalisti, come il nostro direttore Giuseppe Vernaleone, colui che “dà soddisfazione a molta gente, tanti personaggi si inimica ma dei potenti non gli frega niente”.

DIRETTORE

C è il Pifferaio magico, l‘assessore Alessandro Delli Noci, trascinatore di giovani, il riconfermato presidente alla Camera di commercio Alfredo Prete, il Triangolo della Bermeuda con Al Bano, Romina e Loredana Lecciso. Come ciliegina sulla torta, ecco la vignetta “Salento: fiumi, scarichi e cemento” che riporta a una dura realtà: gasdotto Tap e trivelle tra Adriatico e Ionio. E ancora l’Ilva e i rifiuti interrati.

CARROZZA SALENTO

Tutto questo e tanto altro vi aspetta in edicola nei giorni della festa patronale. La Carrozza è partita, a tutti i leccesi, buona lettura…

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*