Furia e violenza tra la movida, 80enne picchiata in casa da 4 banditi

GALLIPOLI- Riempita di botte, calci e pugni inferti con ferocia da 4 banditi entrati in casa per rubare. La vittima, una donna di 81 anni di Gallipoli, è ora in ospedale.L’episodio sul quale ora ci sono le indagini a tutto campo da parte dei carabinieri di Gallipoli mercoledì sera, nella città bella, in una villetta di via Alessandro Manzoni, mentre le strade fuori erano piene di gente.

La donna era donna era in casa, sola, davanti alla tv. Erano le 22, le luci erano tutte spente. Probabilmente questo ha fatto pensare ai 4 malviventi, che l’appartamento fosse deserto. Invece si sono trovati davanti la proprietaria, inaspettatamente, e davanti alle sue urla hanno reagito con violenza. L’hanno picchiata e sono scappati, lasciandola sola e ferita.

Qualche gioiello sicuramente sono riusciti a portarlo via, per il resto bisognerà attendere che la donna controlli in casa, una volta dimessa.  Ai carabinieri ha raccontato, nonostante lo choc, di non averli sentiti parlare in italiano. Alcuni testimoni, i vicini che hanno sentito le urla della povera 80enne, hanno notato i 4 allontanarsi velocemente su una bmw station vegon grigia. Alla guida c’era un 5 uomo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*